giovedì 26 aprile 2018

Eppure cadiamo felici - Recensione

Buonasera lettori. Pensavate che fossi scomparsa? E invece no. Oggi, ad un orario un po' insolito per le mie abitudini, sono riuscita a completare la recensione di Eppure cadiamo felici di Enrico Galiano. In realtà il libro l'ho già finito da un po', ma per me è stato molto difficile riuscire a scriverne, e anche riuscire ad andare avanti con un'altra lettura. L'unica cosa veramente facile è leggerlo e immergersi in quelle pagine e nella storia di Gioia. 
Titolo: Eppure cadiamo felici
Autore: Enrico Galiano
Editore: Garzanti
Prezzo: eBook  8.99
                cartaceo €  14.36
Pagine: 381


domenica 15 aprile 2018

Un miliardario fuori dal comune - Recensione

Buona domenica, lettori. Oggi  vi parlo di Un miliardario fuori dal comune, di J. S. Scott. In realtà lo già letto da qualche giorno, ma sono riuscita a trovare un attimo di tempo per completare la recensione solo oggi.
Titolo: Un miliardario fuori dal comune
Titolo originale: No ordinary billionaire
Serie: I Sinclair Vol. 1
Autore: J. S. Scott
Editore: AmazonCrossing
Prezzo: eBook  3.99
cartaceo € 9.99
Pagine: 266

mercoledì 11 aprile 2018

La regola dell'amico - Recensione

Buon pomeriggio, lettori. Finalmente ce l'ho fatta a finire la recensione di La regola dell'amico di Kristen Callihan. L'ho già finito da qualche giorno, ma il tempo è stato molto poco, e quindi, anche se mancavano solo piccoli particolari, non ci ero ancora riuscita, fino ad ora. E quindi vi lascio la mia opinione.
Titolo: La regola dell'amico
Titolo originale: The friend zone
Serie: Game On vol. 2
Autore: Kristen Callihan
Editore: Always Publishing
Prezzo: eBook  5.99
                cartaceo €  11.81
Pagine: 309

domenica 8 aprile 2018

Semplicemente Gio' - Recensione

Buongiorno lettori. Oggi ho il piacere di parlarvi di un libro che ho conosciuto grazie all'autrice, che me lo ha gentilmente mandato affinché lo leggessi. Si tratta di Semplicemente Gio', ed è la storia di Giorgia, e del suo amore per la vita e la musica.
Titolo: Semplicemente Gio' (un cuore per capello)
Autore: Erika Lenti
Editore: PubGold  
Prezzo: eBook  0.99
cartaceo  19.00
Pagine: 479


TRAMA
Si dice che il destino sia scritto nelle stelle. Se invece le fatalità non esistessero, se fossimo noi a crearci il futuro, un susseguirsi di eventi non dettati dalla provvidenza ma dalle nostre scelte, cambierebbe la nostra prospettiva sull'esistenza? Chiamatelo destino o semplice casualità, ma la vita si basa su delle scelte, giuste o sbagliate che siano, per la maggior parte delle volte suggerite dal cuore. Che sia una scelta riguardante un amore, una proposta di lavoro, un sogno da perseguire, il cuore è sempre il protagonista. La vita è piena di difficoltà e abbiamo noi la chiave del nostro destino: dobbiamo solo capire quando usarla. Come una chiave di violino messa usualmente all'inizio di un pentagramma, con la funzione di fissare la posizione giusta delle note, ma che può essere usata anche in un punto qualsiasi per identificare un passaggio, un cambiamento. Perché, in fondo, la musica è in tutto ciò che ci circonda, può guidarci, salvarci, ed è lei la vera protagonista di questa storia in cui i personaggi si troveranno spesso di fronte a dei bivi, in cui dovranno decidere se essere veramente padroni del proprio destino: scegliere tra un amore puro,
tenero, romantico e sicuro o abbandonarsi a una passione sfrenata, vitale, intensa e irrefrenabile; scegliere di abbandonare un sogno perché le dure e avverse realtà della vita fanno di tutto per impedirti di realizzarlo; scegliere quale rapporto affettivo mettere al primo posto, a costo di perdere una persona comunque importante. Sarà proprio il destino a far scontrare la personalità raggiante ed esuberante di Giorgia, appassionata di musica, con quella del giovanissimo uomo d’affari Liam e dello scontroso ex musicista Dylan. Due
ragazzi apparentemente diversi, ma uniti da un passato doloroso e da un futuro che si prospetta ancor più difficile.
Giorgia sarà una nuova speranza, un nuovo inizio per entrambi, ma forse segnerà la fine del loro legame… per sempre!



RECENSIONE
"Io sono felice! La vita ti dà e ti toglie, ma è ricca di emozioni che vanno assaporate tutte, belle o brutte che siano. A me rende felice solo il fatto di svegliarmi ogni giorno per avere ancora la possibilità di esplorare il mondo. Tutt’è rendersi conto e accettare che anche la tristezza fa parte di noi, che non la si può combattere, ma pensare che prima o poi il sole risplenderà dentro di noi."
Tutte le bimbe crescono credendo nel principe azzurro. Solitamente, intorno all'adolescenza, dopo i primi drammi e le prime sofferenze, la maggior parte smette di crederci. Molte volte ci si accontenta, o comunque si preferisce passare sopra a questo sogno, anche perché, diciamocelo sinceramente, il principe azzurro, se esistesse, sarebbe una noia. Tutto troppo perfetto. Ma questo Gio' non lo sa. Così dopo varie delusioni d'amore, quando incontra un ragazzo dagli occhi verdi, bellissimo, che non cavalca un cavallo bianco ma va in giro su una moto, pensa di vedere realizzato il suo sogno. Poco importa se lo stesso giorno incontra un altro uomo, che le fa provare sensazioni mai provate. Lei ormai è decisa, avrà il suo lieto fine. Ma la vita non è così semplice. Gio' si trova ad avere una relazione con Liam, il ragazzo perfetto, che la vizia, cerca di renderla sempre felice, ma nello stesso tempo scopre che l'uomo che l'aveva tanto colpita è Dylan, il fratello più grande di Liam. Dylan ha un passato fatto di musica, ma dopo una scoperta sconvolgente, abbandona tutto e scappa. Quando torna non trova la forza di fare nulla, fino a quando non conosce questa ragazza dai capelli rossi, che lo aiuta ad uscire dalla fase dell'apatia, e a riprendere in mano la sua vita. Ma Gio' sarà capace di resistere al fascino di Dylan, con cui ha in comune la passione per la musica, oltre a una sconvolgente attrazione fisica? Ma se non riuscisse a resistere al suo fascino, rischierebbe di spezzare completamente il rapporto dei due fratelli, già così complicato a causa dei problemi di Dylan. Riuscirà a seguire i suoi sogni senza far soffrire gli uomini più importanti della sua vita?
«Sentirti dire che sei felice è tutto ciò che conta. Non permettere mai a nessuno di toglierti il sorriso, Gio’ Gio’, ti ha resa quello che sei.»
Ve l'ho già detto, io solitamente non leggo le storie in cui è presente un triangolo. Ho dato una possibilità a questa storia perché mi ha colpito molto la sinossi con un così grande riferimento alla musica. Non mi pento di averlo letto. Gio', è la vitalità fatta persona, sempre sorridente e pronta a rialzarsi da qualsiasi caduta, ha una grande passione per la musica, e soprattutto per i Modà. Allora, io non vado proprio pazza per questa band, però ho un'amica che ha passato un lungo periodo in fissa con le loro canzoni, e ancora oggi è innamorata di Kekko, e questo mi ha permesso di riuscire a capire quasi tutti i riferimenti fatti alle varie canzoni. Comunque, la scrittrice è stata molto brava perché è riuscita a trovare frasi che ci stavano precisamente col contesto, non sono pezzi di canzone messi a caso.
Liam è il principe azzurro. È praticamente perfetto, quindi non posso dire nulla su di lui. Non è solo bello e gentile, ma anche passionale, attraente, e fa veramente di tutto per lei (se conoscete qualcuno così io sono libera).
Dylan invece è un personaggio più complesso. Mentre inizialmente sembra il tipico tenebroso e insensibile, andando avanti si capisce che in realtà è una persona solare e sensibile, solo che la vita gli ha messo davanti delle sfide che lo hanno cambiato. Solo quando riuscirà ad accettare il proprio cambiamento, riuscirà a mostrare la sua vera natura. 
Io sono contentissima che io e le mie sorelle abbiamo gusti completamente diversi in fatto di ragazzi, perché ho il terrore che possa succedere una cosa del genere. Io sono una persona molto razionale, ma capisco il problema davanti al quale si ritrova Gio'. Se da una parte c'è la sua mente, quella che molto probabilmente avrei seguito io, che la spinge a fare la scelta più sicura, dall'altro c'è il cuore e le sensazioni, e si sa, quelle vincono sempre. Ho apprezzato il fatto che comunque lei faccia di tutto per evitare la sofferenza di uno dei sue fratelli, l'unico suo errore è quello di non aver seguito sin dall'inizio il suo cuore.
una cosa che non mi ha tanto convinta, è che secondo me è un po' prolisso. Ci sono alcune parti, soprattutto nella prima parte, che secondo me si sarebbero potute, se non tagliare del tutto, almeno accorciare, in modo da rendere più fluida la lettura. E sono anche un po' ripetitive alcune descrizioni dei sentimenti, tipo l'affetto che Gio' prova per la sorella o per la migliore amica, che è ripetuto in più parti, forse troppe. Ho visto però che la storia era stata pubblicata prima su wattpad, e credo che questo abbia un po' influito, perché magari, pubblicando a capitoli, preferiva fare un riassunto di alcuni punti (o almeno credo). Tutto sommato mi è piaciuto, anche se è presente qualche refuso grammaticale, ma comunque molto leggero, e ho letto libri di scrittrici affermati pubblicati da case editrici di grande spessore con molti errori anche più gravi.
Se amate i drammi, e non vi dispiacciono i triangoli, allora questa è la storia che fa per voi.
"Dylan è pioggia e Liam il mio sole. Ma cosa voglio dalla vita? Scaldarmi sotto i raggi del sole, sotto il suo tepore e la sicurezza che emana, o farmi invadere dalla pioggia torrenziale, che potrebbe trascinarmi chissà dove?"

Voto 





Link per acquistarlo su Amazon: https://amzn.to/2qf1z0i

martedì 3 aprile 2018

Le letture di Marzo

Buongiorno lettori. È con qualche giorno di ritardo che vi faccio un riassunto dei libri letti nel mese di Marzo. Ma voi mi capirete, perché nei primi due giorni di Aprile ero troppo occupata a mangiare e a rotolare da una stanza all'altra, per ragionare e scrivere qualcosa che avesse un senso.

1












Dove eravate tutti
Recensione qui
Un libro che avevo già letto alle superiori, ma che non ricordavo molto bene. Ha riconfermato l'idea che avevo: una storia in cui la vita privata di Italo Tramontana si mescola agli eventi dell'Italia e del mondo. Perché tutti noi veniamo cambiati dagli avvenimenti esterni che, anche se non ci riguardano direttamente, modificano il nostro modo di vedere le cose. Un libro che mi è piaciuto molto, in cui vengono esposti problemi che riguardano ognuno di noi.


2












Incontro reale
Recensione qui
Il secondo volume della 'Royal Series', in cui conosciamo il principe Henry, secondogenito, nonché futuro sovrano del regno di Wessco. Un libro leggero, simpatico, in cui non mancano però spunti di riflessione. Potranno un principe libertino e una giovane donna timida e introversa trovare la strada per far sbocciare il loro amore? Lo consiglio, così che possiate vivere qualche ora lontano dal mondo reale, in un regno in cui i regnanti vogliono ancora il bene del paese.


3












L'ascensore dei desideri
Di questo libro non ho scritto la recensione e non perché non mi è piaciuto. Diciamo che è un libro un po' anonimo, dalla storia banale, che dopo averlo finito non ti lascia molto, se non la felicità di un amore sbocciato. A volte c'è bisogno di un libro che non riservi sorprese, e questo è perfetto per uno di questi momenti.


4












Più di così
Recensione qui
Dopo aver riletto tutta la serie, perché dopo quasi tre anni non avevo chiari tutti i passaggi, mi sono buttata nella lettura della storia di Hannah e Marco con grande entusiasmo, e non sono stata per niente delusa. Quando erano adolescenti si erano conosciuti e innamorati, ma adesso che sono adulti, Marco è pronto a tutto pur di riavere il cuore di Hannah, che invece, dopo aver sofferto tanto, non è più disposta a concederglielo. La Young non delude, neanche in questo volume.


5













Un fidanzato di troppo
Recensione qui
Finalmente conosceremo cosa accade dopo che Jack e Liz si sono innamorati ad un corso di teatro. Jack infatti parte per studiare a Londra, e questo porterà alla coppia tanta lontananza, ma nasceranno incomprensioni e mancanze. Fino a quando Jack non torna in America, e qui troverà un degno rivale in amore, Daniel, migliore amico nonché vecchia fiamma di Liz. Lo aspettavo con ansia e, anche in questo caso non sono rimasta per nulla delusa. Fluido, veloce, divertente, emozionante. Non gli manca nulla.



Questo, per il mese di Marzo, è tutto. Sono molto soddisfatta sia del numero dei libri letti, sia della loro qualità.
Quali sono state le vostre letture?